Banner Implantologia Dentale

Cos’è l’odontoiatria

L’odontoiatria è una branca delle scienza mediche che si occupa in senso ampio della salute del cavo orale e di curare tutte le patologie a esso collegate.
L’odontoiatra moderna infatti, oltre alla cura della carie e della patologie legate a gengive, osso mascellare e mandibolare e relative articolazioni, interviene anche in modo chirurgico per curare e correggere malattie invalidanti e antiestetiche. Tutte le parti del cavo orale di cui si occupa l’odontoiatria sono dette “apparato stomatognatico”.

Le specializzazioni dell’odontoiatria

Diverse sono le specializzazioni dell’odontoiatria che realizzano cure mirare e tra queste ci sono: l’igiene dentale, l’implantologia, la chirurgia orale o odontostomatologia, parodontologia, gnatologia, endodonzia tra quelle più importanti.
E’ una materia evidentemente vasta che garantisce interventi risolutivi sia per malattie più frequenti come la cura di una carie fino agli interventi complessi nel cavo orale o sulle ossa mascellari, che spesso coinvolgono anche distretti cranici e neuronali.

L’igiene dentale

Con l’igiene dentale il paziente può eseguire una pulizia profonda dei denti e, in presenza di tartaro e carie anche l’ablazione che elimina lo strato di sedimenti che potrebbero portare a malattie del parodonto (la più comune è la piorrea che provoca il ritrarsi delle gengive e la perdita dei denti).
L”igiene dentale è anche di tipo estetico quando riguarda lo sbiancamento dentale professionale o a domicilio.

L’implantologia

L’odontoiatria ha fatto passi da gigante con le nuove metodologie implantologiche che permettono di caricare fino a 6 impianti dentali nella stessa seduta, che possono sostenere 12 denti per il recupero della funzione dentale ed estetica piena. Il carico immediato e la tecnica “all on four e all on six” sono l’ultima frontiera che rende possibile riavere i propri denti in una sola seduta con una protesi fissa provvisoria o al massimo entro 48 ore.

La chirurgia orale

La chirurgia orale detta anche odontostomatologia è una branca dell’odontoiatria che permette d’intervenire per ripristinare la funzionalità compromessa che riguarda le strutture ossee, prima fra tutte la malocclusione dentale che influisce sulla postura e da vita ad altre patologie correlate.

La parodontologia

La parodontologia si occupa di patologie quali le gengiviti e le parodontiti generata da colonie batteriche che possono intaccare la stabilità dei denti, provocando il ritiro prima dei tessuti molli (gengive) e poi dell’osso, che gradualmente lascia gli elementi dentari senza sostegno (parodontite o piorrea).

La gnatologia

Si occupa di quelle strutture alla base dell’articolazione temporomandibolare non solo a livello funzionale ma anche neurologico, includendo anche la cura dei nervi, dei muscoli, delle gengive e dei denti.

L’endodonzia

Riguarda le patologie delle parodontiti apicali e di tutte le malattie che colpiscono la polpa del dente e necessita di asportazione chirurgica come granulomi, cisti, neoplasie, tumori, epulidi, ecc.